Tabella attività

Cerca qui sotto indicando una parola chiave

Gestore dell'iniziativa (segnare nome e tipologia)È un progetto di Rete?Titolo o identificazione dell'attività svoltaPeriodo di realizzazioneTerritorio di incidenzaBreve descrizione del/dei gruppo/i coinvolto/iFascia di età dei bambini e dei ragazzi coinvoltiBreve descrizione delle attività da censireAree tematiche della Convenzione ONU su cui avete lavorato.Luogo di svolgimento dell'iniziativaNome, telefono e/o mail per richiesta informazioni
CoopsseCag De CaroliCentro Aggregazione Giovanile2007-in corsoVal PolceveraRagazzi adolescenti. Accesso libero.14-18 anni (scuola secondaria di secondo grado)Attività aperta il martedì, giovedì e venerdì dalle 14:30 alle 19:30. L'accesso è libero ed è rivolto a ragazzi dagli 11 ai 18 anni. Si dispone di sala musicale e Web Radio.Attuare i Diritti
Progetto Lost in Education TaggiaArci LiguriaLost in Educationsettembre 2018 - settembre 2021TaggiaArci Liguria insieme all?istituto Comprensivo di Taggia e all'Istituto Tecnico Ruffini Aicardi11 - 18Il progetto mira a costruire un metodo per attestare la comunità educante.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Educazione, Tutela
Docente scuola secondaria di primo gradoICCogoletoI diritti di tuttiUltimi tre anniStudenti ICCogoletoAlunni di classi della scuola media11-13 anni (scuola secondaria di primo grado)Letture, visione di film con, a seguire, riflessioni e proposteLibertà e identità
Ivana Sorrentino presidente associazione e direttivoAssociazione EliodoroComsulrorio dei dirittiDa Novembre 2019GenovaOperatori del sociale e del benessere( educatori, psicologi, mediatori culturali, musicoterapeuta, avvocato, nutrizionista) e la cittadinanza tutta.Tutte le fasce d'etàIl.consultorio dei diritti sarà uno.spazio concreto in cui diversi professionisti mettono a disposizione gratuitamente le loro competenze gratuitamente per le famiglie del territorio in particolare bambini e ragazzi, al fine di fornire spazio di ascolto, accoglienza e consulenza ed anche informazione, che psrtendo dai bisogni esplicitati dai partecipanti vengono fornite in base alle attività e servizi presenti sul territorio.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, Tutela
Associazione eliodoro e associazione migrano tour viaggi solidaliScuole e associazioniI colori dell'integrazioneMarzo- maggio 2019Genova( certosa, staglieno, centro storico)Bambini delle scuole medie ed elementari, ragazzi minorenniSia 14-18 che dai 9 anni in suLaboratori sui diritti e passeggiate interculturali effettuati con la presenza di migranti appena arrivato o di seconda e terza generazione.Attuare i Diritti
Infanzia e Cultura Associazione di promozione SocialeScuola primaria Maria Mazzini - APS Agorà- Municipio 1 Centro EstAbbiamo tempo per te......Fine Novembre 2019Castelletto centro EstBambini scuola Primaria - Prima Infanzia e GenitoriPrima Infanzia e GenitoriLetture per genitori e bambini - costruzione di un libro- giochi in piazzettaAttuare i Diritti, Famiglia, Cura, Educazione
Helpcode Italia ONGHelpcode Italia ONGGiovani: nuovi narratori e attori della cooperazione allo sviluppoDal 01/06/2018 al 30/11/2019Città metropolitana di GenovaLa proposta progettuale si rivolge a classi della scuola secondaria di primo e secondo grado; inoltre sono stati coinvolti anche gli insegnanti della stessa fascia scolastica.ragazzi tra gli 11 e i 18 anniSono stati realizzati corsi all'interno delle scuole riguardanti i temi dell'Agenda 2030, con particolare riferimento agli SDG 1 (sconfiggere la povertà), SDG 10 (ridurre le disuguaglianze), SDG 13 (lotta contro il cambiamento climatico). Sono stati proposti laboratori da 6 ore divisi in due moduli da 3 ore, utilizzando le metodologie ECG.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Educazione
Helpcode Italia ONGHelpcode Italia ONGBreakfast ClubDal 04/2019 al 06/2019Municipio V, Città metropolitana di GenovaBambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado7-13 anniCon il progetto Breakfast Club, realizzato con il prezioso supporto dell’Ospedale Gaslini di Genova, si vuole dare un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà e creare maggiore consapevolezza sull’importanza di una corretta alimentazione come contrasto alla malnutrizione infantile. Breakfast Club è un progetto che rende disponibile la prima colazione per tutti i bambini a scuola, offrendo un menù vario e composto da cibi sani e nutrienti. Il Breakfast Club è un “luogo” dove i bambini possono fare non solo una colazione varia ed equilibrata ogni mattina, ma ricevono anche informazioni nutrizionali di base per acquisire maggiore consapevolezza su cosa mangiare e come non sprecare il cibo.Vita dignitosa, Cura, Educazione
Helpcode Italia ONGHelpcode Italia ONGA Scuola di Cittadinanzadal 2018, in corsoCittà metropolitana di GenovaClassi di scuola primaria e secondaria di primo gradodai 6 ai 14 anniLaboratori da realizzare all'interno delle classi su due percorsi tematici: Diritti dei Bambini e Educazione alimentare. Il primo percorso si compone di uno o più laboratori per far scoprire ai bambini quali siano i loro diritti e quale sia la situazione che i loro coetanei vivono nei contesti di appartenenza. Il secondo percorso si compone di uno o più laboratori per far conoscere ai bambini quali siano le corrette abitudini alimentari e come debba essere composto un pasto sano ed equilibrato.Attuare i Diritti, Educazione
Helpcode Italia ONGHelpcode Italia ONG"Bambini che sanno leggere"2018/2019, in corsoCittà metropolitana di GenovaGruppi classe della scuola primaria e secondariadai 7 ai 13 anniProiezione del documentario "Bambini che sanno leggere" realizzato nel 2015 in Cambogia, paese in cui operiamo da oltre dieci anni per garantire l'istruzione, dal regista Angelo Loy e con Claudia Gerini nelle zone più remote del paese,in cui 4 bambini raccontano le loro storie di negazione dei diritti. Si è realizzata una proiezione del documentario al Teatro della Tosse coinvolgendo 250 bambini. Si prevede di riproporre a fine 2019 la proiezione al teatro di Voltri. La proposta prevede la proiezione del documentario nelle classi con successivo lavoro laboratoriale con i bambini sulla proposta di soluzioni possibili per il miglioramento delle realtà osservate, e possibile eventuale proposta di un impegno della classe nell'adozione a distanza di una classe cambogiana.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Educazione
Mignanego Società Cooperativa Sociale Onlus, cooperativa di tipo A (servizi alla persona)Coop. Sociale Mignanego- Nido d'infanzia (0-3) e biblioteca 0-6 anni VICO ROSA (Via della Maddalena 16, Genova)Laboratorio di letture e attività espressivo-creativa per bambini 0-6 e famiglieNovembre 2019centro storico Genovabambini 0-6 anni e genitori (ma anche nonni/e, zii/e, etc) provenienti da realtà socio-economiche variegate, comprese famiglie di origine straniera0-6 anni (prima infanzia)Letture ad alta voce di albi illustrati di qualità capaci di evocare i diritti; a seguire, laboratorio di manipolazione espressivo-creativa legata alle letture e ai dirittiAttuare i Diritti, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione
Helpcode Italia ONGHelpcode Italia ONGLife Beyond Plastic2019-2020Città metropolitana di GenovaClassi della scuola primaria e secondaria di primo grado, e insegnanti delle stesse fasce coinvolte, gruppi non formali di giovani dai 18 ai 20 annidai 9 anni ai 20Life Beyond Plastic coinvolge bambini, giovani e famiglie in un percorso di sensibilizzazione e attivazione per ridurre, riciclare e riutilizzare i rifiuti di plastica. Un’iniziativa che coinvolge una rete di associazioni, aziende, enti pubblici e privati di 7 regioni italiane, unite dall’obiettivo di fronteggiare insieme questa crisi ambientale. In particolare i percorsi proposti si focalizzano sugli SDG 14 (vita sottomarina), SDG 12 (consumo e produzione responsabili), SDG 11 (città e comunità sostenibili).Attuare i Diritti, Educazione
Scuola primaria di MonterossoScuola primaria Monterosso Comune di MonterossoPer un mondo DIRITTOIl progetto è iniziato dall'a.s. 2018/19Comune di MonterossoSono stati coinvolti i bambini di tutte le classi della scuola primaria, le insegnanti e i genitori7-10 anni (scuola primaria)Partendo dalla Giornata Mondiale dell'Infanzia e dell'Adolescenza, con gli alunni è stato affrontato il tema dei diritti dei bambini e si è avviata la conoscenza della Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell' Adolescenza anche attraverso la visione di pubblicazioni online che illustrano con parole semplici i diritti dei bambini. E' stato realizzato per il 2019,anno in cui ricorre il trentennale della Convenzione un calendario (in allegato) sui diritti di più semplice comprensione illustrato dai bambini. Inoltre è stato realizzato e presentato lo spettacolo"Voglio un mondo...Diritto" un coinvolgente percorso musicale e artistico che con parole chiare,dirette ed emozionanti, con rime e giuste melodie ha fatto riflettere sui principali diritti dei bambini e sul fatto che tali diritti, per alcuni scontati, nella realtà non lo siano per tutti. Tale spettacolo potrà essere riproposto. All'inizio del prossimo anno scolastico, oltre ad approfondire ulteriormente la conoscenza della Convenzione,verrà attuato un progetto attraverso cui si procederà anche alla conoscenza della "Carta dei Diritti della Bambina", sottoscritta anche dalla Regione Liguria,al fine di educare alla parità di genere e al rispetto fin dalla primissima età.Al termine del percorso verrà realizzato un memory degli articoli della CartaAttuare i Diritti, Educazione
IntrecciIMAGINE ludoteca itineranteLaboratorio Intreccia.s. 2013-2016Rapallo GE4 Classi di scuola media e una classe di 5 elementare, quindi 165 bambini/ragazzi11-13 anni (scuola secondaria di primo grado)Con il supporto della Convenzione dei Diritti dei Bambini, ONU 1989 e Arciragazzi 2001, CD Rom, scopriamo attraverso il gioco cooperativo e lo strumento del dibattito che i bambini e i ragazzi hanno dei diritti come soggetti da proteggere e tutelare, secondo le loro caratteristiche di essere persone ‘in costruzione’, in crescita. 1° incontro - I BISOGNI DEI RAGAZZI Dopo un gioco sulle similitudini, riflettiamo a gruppetti sui bisogni di un/a ragazzo/a e sui requisiti di un adulto, tramite un’opera d’arte: la sagoma di noi stessi. Presentiamo la Convenzione e l’elenco dei Diritti. Leggiamo gli articoli 1-2 sul senso e definizione della convenzione e 7-8 sull’identità. 2° incontro - INFORMAZIONE, LIBERTA’ DI E SPRESSIONE E DISABILITA’ Questo secondo in contro è denso e ricco di spunti di riflessione: la lettura degli articoli sulla libertà d’espressione, opinione e informazione porta alla realizzazione di un‘opera d’arte relativa a questo diritto. Proviamo ad immaginare la loro negazione per capire bene l’importanza degli articoli. La lettura degli articoli sulla disabilità e sull’importanza di cure adatte (art. 23 a 27) viene assimilata attraverso un gioco di simulazione e fissata dall’elaborazione scritta, sia individuale che di gruppo. 3° incontro - PROTEZIONE E ABUSI La lettura degli articoli da 32 a 36 contro gli abusi ci apre gli occhi su una realtà ai più sconosciuta: il lavoro minorile. Il tema viene trattato a gruppetti, per essere poi discusso e condiviso tra tutti i partecipanti. Un gioco che dimostra tra altre cose, quanto grave la banalizzazione. Grazie alla lettura degli articoli da 18 a 21 sulla protezione data dai genitori, riflettiamo sull’importanza dell’essere genitore e sulla responsabilità che questo ruolo implica. Proviamo ad immedesimarci, scrivendo una lettera come futuro genitore. Gioco pubblicizziamo un articolo, a scelta. 4° incontro - ISTRUZIONE La lettura degli articoli 28 e 29 sui diritti all’istruzione ci fa comprendere l’importanza di sapere leggere, l’importanza dell’istruzione. Scriviamo alcuni articoli della Convenzione con simboli per rendere accessibile anche a chi non sa leggere nel mondo. Con l’attività ‘Se il mondo fosse un villaggio’ prendiamo coscienza della situazione mondiale. Partecipare alla vita culturale della città, significa anche e soprattutto vivere la propria città, confrontandosi con gli altri, parliamo dei luoghi comuni come un bene. Il diritto al gioco (articolo 31) è inalienabile per ogni bambino, perché è un ottimo modo per imparare a stare insieme, e quindi giochiamo! 5° incontro - VALUTAZIONE La storia della Convenzione dei Diritti racconta la coscienza della società e lo sviluppo del senso di cittadinanza. Applicando il diritto d’opinione: che cosa ti è piaciuto in questi incontri? Si realizza un pannello riassuntivo dei Diritti dei ragazzi, rappresentati dalle loro stesse parole. La frase di Rumi è a coronamento del lavoro. Si consiglia di esporre il pannello in classe o in aula magna, affinché i diritti (e i doveri!) vengano sempre ricordati e rispettati.Vita dignitosa, Libertà e identità, Tutela
CSTCS ConsultorioCSTCS ConsultorioGRUPPO DI PAROLA PER BAMBINI E ADOLESCENTI- IL BISOGNO DI ESSERE ASCOLTATIanno 2020GenovaBambini e adolescenti figli di genitori separati o divorziati7-18Il gruppo di parola è un'esperienza in cui il bambino o l’adolescente può costruire liberamente una rappresentazione verbale dell'esperienza del conflitto vissuto quotidianamente, può dar voce ai suoi desideri e reperire con l'aiuto del gruppo di pari e con la guida protettiva del conduttore, strategie possibili per gestire le relazioni all'interno del suo sistema familiare in cambiamento.Famiglia, Cura
ANSELMI referente per progetti di Pace per l'USPSavonagruppo facebook: PLAYING FOR PEACE/GIOCHI DI PACE IN RETE/JUGANDO POR LA PAZ e l'USPSavonaLa Terra: la nostra piazza per giocare20 novembre 2018Scuole di paesi dell'Asia, dell'Africa, dell'Europa e dell'America LatinaScuole di varie nazioniprima infanzia, scuola primaria, secondaria di primo gradoNello specifico, il 20 novembre (Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza) abbiamo chiesto a tutte le scuole di far giocare i propri alunni per un' ora (dalle 10 alle 11) con Giochi Cooperativi. Un coro che, nelle 24 ore, si è alzato da più angoli del pianeta... Il ruolo degli insegnanti era duplice: far giocare i propri alunni e spiegare loro il significato dell'evento, facendo sapere che loro coetanei, di diverse nazionalità, culture, religioni, colore della pelle, estrazione sociale, etc. stavano lanciando, contemporaneamente, lo stesso messaggio. Messaggio che, passando da un fuso orario all'altro (sud ↔ nord / nord ↔ sud), nelle 24 ore ha coinvolto tutta la Terra. Tutte le scuole coinvolte hanno potuto inviare video. I video sono serviti soprattutto agli alunni, che visionandoli hanno potuto constatare che, giocando, hanno realmente preso parte di un coro e lanciato un messaggio senza confini o barriere.....Attuare i Diritti, Educazione
CSTCS CONSULTORIO APSCSTCS CONSULTORIO APS "DALLA SCUOLA DELL'INFANZIA ALLE MEDIE: GENITORI E FIGLI CRESCONO" - INCONTRI PER GENITORIANNO SCOLASTICO 2019-2020GENOVAGENITORI DI BAMBINI E RAGAZZI degli istituti comprensivi genovesi3-14Ciclo di tre Incontri (scuola materna, primaria e secondaria di I grado)Famiglia
CSTCS CONSULTORIO APSCSTCS CONSULTORIO APS"BETWEEN" Spazio di ascolto per adolescentitutto l'annoGenovaAdolescenti14-18 anni (scuola secondaria di secondo grado)Sportello di ascolto per adolescenti con libero accessoAttuare i Diritti, Cura
IMAGINE ludoteca itineranteComune di Rapallo, Scuola Primaria MarconiMOSTRA Convenzione dei Diritti dei bambini20 novembre 2018 - 12 dicembre 2018Rapallo, via FerrettoHanno partecipato pedoni per aiutare a fissare la mostra, ogni diritto su un A4. è stato l'occasione di parlare dei Diritti. Giocando nel parco, i ragazzi si fermano per leggere, è stato occasione di dialogo con loro.7-10 anni (scuola primaria)Mostra dei diritti a l'aria aperta, su via di passaggio.Attuare i Diritti
CSTCS Consultorio - APSCSTCS Consultorio - APSLo Stregatto, spazio di ascolto per l'infanzia2019/2020GenovaBambini e famiglie che stanno attraversando un momento di difficoltà6 - 13 / genitoriAbbiamo voluto creare uno spazio di ascolto e di confronto che potesse diventare un punto di riferimento per le famiglie che vivono un momento di difficoltà, offrendo colloqui di consultazione, sostegno alla genitorialità ed aiuto psicologico ai bambini.Famiglia, Cura
CSTCS Consultorio - APSCSTCS Consultorio - APSIncontri di gruppo per mamma: Apnea2019/2020GenovaMamme che desiderano confrontarsi sul ruolo della donna e della madre nella società contemporaneaMadriIl gruppo è prima di tutto un luogo dove fare esperienza, un contenitore che accoglie e tiene insieme sensazioni ed emozioni, dove gli stati d'animo come ingredienti grezzi possono essere “cucinati”, e quindi trasformati in pensieri buoni e nutrienti per la mente. Le mamme, con la guida di due psicoterapeute, si scambiano parole, racconti, sogni e il gruppo diventa sia attore che spettatore di ciò che accade nell'esperienza dello stare insieme.Famiglia, Cura
Centro di aggregazione il FormicaioCooperativa Il LaboratorioConsiglio Municipale dei RagazziDal 2015Comune di Genova-Municipio I centro estStudenti della scuola secondaria di primo grado DonMilani-Colombo11-13 anni (scuola secondaria di primo grado)Presa in carico con attività ricreative e di cura dei giardini Tito Rosina di Corso Carbonara; riunioni periodiche del Consiglio dei Ragazzi; riunioni periodiche della quarta commmissione municipale , formata da assessori municipali e consiglieri dei ragazzi come strumento discutere e fare proposte all'amministrazione municipale.Attuare i Diritti, Libertà e identità, Educazione
Agenzia per la Famiglia - Comune di GenovaAsl 3 genovese Università degli Studi di Genova Coni Liguria Arcidiocesi di Genova (patrocinio e organizzazione) Regione Liguria, Prefettura, Questura, Procura Generale,, Liceo ginnasio D'Oria, Polizia postale, Associazioni del territorio (partecipanti)stati generali dell'educazione seconda edizione5 ottobre 2019comune di genovaistituzioni locali e associazionismo che si occupa di attività a favore di famigliefamiglie insegnanticonvegno la mattina con relazione di esperti del settore (opediatri pedagogista e psicologo) spazio ai giovani (neo 18enni ) e studenti del Liceo d'oria . workshop esperienziali al pomeriggio curati da associazioni territoriali rivolti adiverse fasce di etàFamiglia, Educazione
Diritto al futuro - In materia di ambienteA.P.S. Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli dal 1883Diritto al futuroDal 01 Ottobre 2019 al 31 Maggio 2020Tigullio, dalla costa all'appenninoIl progetto coinvoglerà più studenti delle scuole superiori di II grado, e consiste nella realizzazione di laboratori scientifici/ambientali volto ad approfondire dati meteo/climatici e una conoscenza del territorio in cui si vive.14-18 anni (scuola secondaria di secondo grado)Cogliere la conoscienza da parte dei ragazzi su un diritto fondamentale: L'Ambiente che si collega con la tutela e l'educazioneEducazione, Tutela
Trillargento APSTrillargento APSLa musica che educa: musica d'insieme come diritto e opportunità per tuttiprogramma continuativoGenovabambini e ragazzi tra i 6 e i 18 anni, con un'attenzione specifica per coloro che si trovano in condizione di fragilità6/18 annipercorsi accessibili di orchestra e canto coraleAttuare i Diritti, Libertà e identità, Educazione
Defence for Children International ItaliaGarant per la Tutela dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in LiguriaCorso base di formazione per tutori volontari24-25-26 maggio 2019 e 20-21 e 22 settembre 2019Provincia di GenovaIl corso è rivolto a cittadini che intendano assumere a titolo volontario e gratuito il ruolo di tutore di persone minorenni non accompagnate sul territorio regionale, come previsto dalla Legge 47/2017. Ogni gruppo di aspiranti tutori è composto da 20/22 partecipanti.la maggior parte dei minorenni stranieri non accompagnati ha tra i 16 e i 18 anniIl corso mira a fornire un quadro di riferimento organico di carattere teorico-pratico fondato sugli standard e gli orientamenti legislativi nazionali e internazionali. Il modulo si configura come un percorso formativo attraverso il quale verranno proposte le nozioni e gli elementi necessari per intraprendere il ruolo di tutore volontario, con una metodologia che alterna momenti frontali a rielaborazione in plenaria e gruppi di lavoro. Il laboratorio formativo, della durata di 3 giornate di formazione per un totale di circa 24 ore di attività, è realizzato con un approccio sistemico ed integrato attraverso il quale le competenze relative ad ogni disciplina trattata vanno a comporre un primo quadro teorico e operativo di riferimento per valorizzare, proteggere e promuovere il superiore interesse del minorenne nei suoi diversi momenti di crescita e sviluppo. Successivamente al corso vengono organizzati momenti di scambio, approfondimento e supervisione. Nella prospettiva di un processo di formazione e supervisione permanente si struttura attraverso :la definizione di un quadro di riferimento multidisciplinare e integrato sulla protezione e la cura della persona minorenne e sulle relative funzioni del tutore a partire dalla Convenzione; analisi della normativa vigente sulla specifica situazione di minorenni non accompagnati nell'ambito del sistema di servizi e politiche relative alla protezione e alla tutela dell'infanzia; mappatura operativa del sistema di istituzioni, servizi e funzioni per la presa in carico del minorenne; identificazione dei bisogni psico-sociali della persona minorenne e strategie per l'ascolto e la costruzione di una relazione efficace capace di contribuire alla realizzazione di progetti educativi individualizzati; comprensione di elementi significativi che caratterizzano le dinamiche migratorie e la comunicazione interculturale.TutelaGenova
Defence for Children International ItaliaGarante per la Tutela dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in LiguriaCORSO DI FORMAZIONE Rivolto ad operatori che lavorano nell’ambito dell’accoglienza dei minorenni stranieri non accompagnati20 marzo 2019 - 30maggio e 18 giugno 2019 e un ulteriore evento entro la fine del 2019LiguriaOperatori educativi e sociali che si occupano di minorenni stranieri non accompagnatii minorenni stranieri non accompagnati presenti sul territorio regionale hanno per la maggioranza tra i 16 e i 18 anniIl corso si inserisce all’interno di una collaborazione siglata tra l'Ufficio del Garante per l'Infanzia della Regione Liguria e Defence for Children Italia, per accompagnare l'attuazione della legge del 7 aprile n. 47/2017 "Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati", nell’ambito del progetto europeo "Alleanza per i minorenni in movimento (ASOP4G)" di cui Defence for Children Italia è partner. Il percorso formativo è rivolto a operatori educativi e sociali che si occupano di minorenni stranieri non accompagnati con l’obiettivo di fornire un quadro completo sulla legge 47/2017 con un focus particolare sulla figura e il ruolo del tutore volontario. Attraverso un approccio multidisciplinare e sistemico, il laboratorio utilizzerà una metodologia interattiva e partecipativa tesa a valorizzare le risorse derivate dall’esperienza dei partecipanti. Il percorso si struttura attraverso i seguenti obiettivi specifici integrati: 1. Definizione di un quadro di riferimento multidisciplinare e integrato sulla protezione e la cura della persona minorenne e sulle relative funzioni del tutore a partire dalla Convenzione ONU sui Diritti del Fanciullo; 2. Analisi funzionale della normativa vigente in Italia e in Europa relativa alla specifica situazione dei minori stranieri non accompagnati; 3. Identificazione dei bisogni psico-sociali della persona minorenne e strategie per l’ascolto e la costruzione di una relazione efficace capace di contribuire alla realizzazione di progetti educativi individualizzati. 4. Comprensione delle dinamiche migratorie e della comunicazione interculturale.TutelaGenova e provincia di Savona
Defence for Children International ItaliaGarante per la Tutela dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in LiguriaConverSIAMO -Circolo di conversazionemarzo - ottobre 2019Genova- Liguria8-10 minorenni stranieri non accompagnati accolti nelle strutture genovesi, con una minima conoscenza della lingua italiana e posti sotto tutela volontaria.16-18Iniziative di consultazione diretta dei ragazzi per celebrare il 30° anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Lo scopo primario di questa attività è quello di comprendere in modo diretto, attraverso una pratica di conversazione semplicemente impostata, le loro prospettive e le loro idee in modo da poter informare e orientare le iniziative e le attività che li riguardano dall’accoglienza, alle opportunità di studio e di lavoro fino ad arrivare al tempo libero. Si è realizzata un’esperienza pilota organizzata in 4 primi incontri denominata “circolo di conversazione” rivolti a 8-10 minorenni stranieri non accompagnati con tutore, con una minima capacità di espressione in italiano. Successivamente, 4 tra i ragazzi partecipanti operano come ricercatori-pari per investigare gli stessi aspetti affrontati durante i circoli di conversazione tra i loro compagni accolti sul territorio genovese. A conclusione del progetto, si terrà una mostra contenente stralci delle conversazioni avute con i ragazzi e sarà creata una "lettera al Sindaco" in cui riportare le opinioni e i suggerimenti dei ragazzi rispetto alle tematiche affrontate.Attuare i Diritti, TutelaGenova
Defence for Children International ItaliaCISMAIEvento di presentazione: Metodologia europea per effettuare la valutazione individuale dei minorenni vittime di reato21/06/2019Liguriaoperatori e attori chiave che lavorano per e con minorenni vittime di reatopotenzialmente tutte, minorenni vittime di reatoLa Direttiva europea 29/2012 sancisce nell’articolo 22 l’obbligo degli Stati membri di provvedere affinché le vittime di reato, specialmente se minorenni, siano tempestivamente oggetto di una valutazione individuale. Tuttavia, nonostante la natura coercitiva di tale disposizione, non vi sono ad oggi indicazioni condivise e linee guida europee o nazionali che indichino le modalità e i criteri necessari per predisporre questo processo di valutazione. Il progetto europeo E-PROTECT si propone di contribuire a rafforzare l’applicazione dei diritti dei minorenni vittime di reato attraverso l’elaborazione di una metodologia che possa determinare standard minimi comuni a livello europeo, affinché la valutazione individuale tenga conto delle esigenze specifiche delle persone minorenni che hanno subito il reato. L'incontro mira a condividere tale proposta metodologica con operatori e attori chiave che lavorano per e con minorenni vittime di reato, affinché la valutazione individuale venga effettuata secondo criteri e standard comuni, rispettosi dei diritti dell’infanzia e conformi al diritto europeo. La metodologia è stata elaborata a seguito di una serie di seminari consultivi che hanno coinvolto decine di operatori in diversi paesi europei nell’ambito del progetto E-PROTECT e condivisa con il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità. Obiettivi dell’incontro • Presentare i contenuti del documento metodologico transnazionale; • Individuare possibili declinazioni dello stesso nel contesto italiano e/o genovese; • Identificare proposte di miglioramento e di riforma del sistema di protezione dei minorenni vittime di reato.Attuare i DirittiGenova
Defence for Children International ItaliaOpera Don Bosco di Genova Sampierdarena (gestore comunità di seconda accoglienza per msna Casa Don Bosco); Fondazione L'Ancora Onlus di Varazza, Cooperarci società cooperativa sociale onlus e Progetto Città società cooperativa sociale onlus (enti parte del consorzio che gestisce il distretto SPRAR/SIPRIMI di Savona per la parte di accoglienza msna); SOS Children's Villages ItaliaSUPPORTS - supportare i ragazzi in strutture di accoglienza nella delicata fase di passaggio tra l'adolescenza e il periodo adultosettembre - dicembre 2019 (e proseguimento attività nel 2020)Liguria e territorio nazionaleper la parte di formazione operatori: 60 operatori di strutture di accoglienza per minorenni che lavorano con adolescenti vicini al raggiungimento della maggiore età e quindi all'uscita dal percorso di accoglienza. per la parte di coinvolgimento dei ragazzi: 60 tra minorenni e neomaggiorenni apparenti al cosiddetto gruppo dei "care leavers" ossia dei giovani in uscita dai percorsi di accoglienza residenziale. Focus sui minorenni stranieri non accompagnati17-18 anni e neo maggiorenniL’obiettivo generale dell’iniziativa è migliorare il supporto che i ragazzi ricevono nell’affrontare il delicato passaggio fuori dall’accoglienza attraverso un percorso di qualificazione e di rafforzamento del progetto di vita individualizzato quale strumento primario di lavoro verso l’autonomia. Il progetto di vita dovrebbe infatti essere uno strumento individualizzato e partecipato, preparato per tempo, e che tenga conto delle capacità e aspirazioni del ragazzo e che allo stesso possa intercettare le risorse e le opportunità offerte dal territorio. Occorre che questo percorso contempli soluzioni di lungo periodo ma anche che sia rivisto regolarmente, man mano che il minorenne cresce, per valutarne continuamente l’efficacia e l’appropriatezza. Questo compito necessita di un team di lavoro multidisciplinare e competente, che possa guidare il suo operato secondo un approccio fondato sui principi e le norme della Convenzione Onu sui Diritti del Fanciullo (CRC). Il progetto si sviluppa attraverso i seguenti obiettivi e rispettive attività: 1) Promuovere la partecipazione dei minorenni accolti nelle strutture di accoglienza residenziale relativamente alle decisioni sulle loro condizioni di vita attuali e future • Costituzione e sviluppo di un “Comitato consultivo” composto da minorenni e giovani adulti che contribuisca ad orientare e monitorare progetto. • Costituzione e implementazione di laboratori con gruppi di minorenni e giovani adulti in 3 strutture residenziali, allo scopo di rilanciare la partecipazione dei ragazzi nel processo decisionale e di preparazione del processo per uscire dal percorso di accoglienza. • Produzione di materiali informativi rivolti ai minorenni che vivono in strutture di accoglienza residenziale (volantini e video). • Creazione di linee guida metodologiche per l’implementazione e lo sviluppo di laboratori con i ragazzi; Consiglio consultivo di minorenni e giovani adulti; “assemblee residenziali” all’interno delle strutture coinvolte 2) Rafforzare le competenze degli operatori in relazione alla stesura e attuazione del progetto individualizzato all’interno di un quadro di riferimento fondato sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e in particolare sull’articolo 12 sull’ascolto e la partecipazione. • Attività di ricerca e analisi dei bisogni formativi a livello nazionale sulla base di una valutazione preliminare per ogni contesto di accoglienza. • Adattamento dei curricula formativi e dei materiali esistenti in base ai risultati delle valutazioni nazionali • Organizzazione di un corso di formazione multidisciplinare (30 ore) per operatori di quattro strutture di accoglienza residenziale in ogni paese (60 partecipanti), con focus sul progetto individualizzato • organizzazione di un seminario di formazione di formatori (15 ore per 2 gruppi di 15 persone ciascuno in ogni paese) • Redazione di un rapporto di valutazione e del processo formativo • Follow-up della formazione 3) Orientare le pratiche e le politiche per migliorare l’efficienza e l’appropriatezza dei progetto individualizzato in vista del periodo di fuoriuscita dalla comunità di accoglienza • Implementazione di attività con minorenni e giovani adulti per promuovere le capacità inter-personali richieste per una vita indipendente. • Definizione e implementazione di un sistema di rete (che coinvolga le istituzioni per l’accoglienza residenziale, i formatori di formatori e la comunità) che assicurerà il supporto dei giovani adulti usciti dalle strutture di accoglienza residenziale • costruzione di una campagna di sensibilizzazione dei messaggi del progettoAttuare i DirittiGenova, provincia di Savona
RiCreArti ETSCo.Li.Do.LatDi tutti e per tuttiottobre 2019 - maggio 2020GenovaGruppo eterogeneo con diverse provenienze di origine, mediatori culturali, mediatori al cyberbullismo, tirocinanti scuola di formazione7-10 anni (scuola primaria)laboratori su i diritti dell'infanzia (ogni appuntamento affronterà l'argomento di ogni diritto) con attività ludico/pratica di supportoVita dignitosa, Libertà e identità, FamigliaRiCreArti Centro Associativo - corso aurelio saffi 1 (piano semi-interrato)
Associazione La StanzaCentro scuole e nuove culture. Comune di GenovaLa valigia delle storie2019 Novembre/febbraio 2020 2020CittadinoGruppi classe e/o utenza libera0-6 anni (prima infanzia)Laboratori espressivi di narrazione e letturaAttuare i DirittiCentro scuole e nuove cultureture
associazione culturale per la famiglia Pippinincasa del volontariato di Savona - Acli Savona progetto "Parole in cammino"2019-2020Savona e dintornibambini e ragazzi da 0 a 14 anni accompagnati da genitori o nonni , divisi per fasce d'età0-14letture ad alta voce, laboratori di scrittura creativa, interviste con gli autori-illustratori, incontri con professionisti del settore, realizzazione di recensioni tramite brevi interviste o cortometraggi con l'ausilio di un professionista....Vita dignitosa, Libertà e identità, Educazionecasa del volontariato- Savona
La Bottega Solidalescuole del territorioScuolidale: percorsi didattici di educazione alla mondialità e all'economia solidalea.s. 2019/2020città metropolitana di Genovalavoriamo con un gruppo classei destinatari sono le scuole primarie e secondarie di primo e secondo gradolaboratori che con metodologie interattive quali giochi di ruolo e laboratori manuali vogliono sensibilizzare e promuovere una economia di giustizia e solidarietàAttuare i Diritti, Vita dignitosa, Educazione, Tutelapresso le scuole del territorio
scuola primaria di MonterossoIstituto comprensivo di Levanto"Per un mondo DIRITTO"Il progetto è iniziato da gennaio 2019Comune di MonterossoSono coinvolti le insegnanti,i bambini dalla classe prima alla classe quinta della scuola primaria e i genitori.7-10 anni (scuola primaria)Partendo dalla Giornata Mondiale dell'Infanzia e dell'Adolescenza, con i bambini è stato affrontato il tema dei diritti dei bambini e si è avviata la conoscenzadella Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza anche attraverso la visione di pubblicazioni online che illustrano in parole semplici i diritti dei bambini.E' stato realizzato per il 2019 un calendario ,illustrato dai bambini, sui diritti di più semplice comprensione. Inoltre è stato realizzato e presentato lo spettacolo"Voglio un mondo Diritto", un coinvolgente percorso musicale e artistico che con parole chiare,dirette ed emozionanti, con rime e giuste melodie ha fatto rifletteresui principali diritti dei bambini e sul fatto che tali diritti, per alcuni scontati,nella realtà non lo siano per tutti. Parte di tale spettacolo sarà riproposto il 5 ottobre 2019 in occasione del termine dei festeggiamenti per i 400 anni della fondazione del Convento di Monterosso. Nell'anno scolastico 2019/20, oltre ad approfondire ulteriormente la conoscenza della Convenzione, verrà attuato un progetto attraverso cui si procederà anche alla conoscenza della "Carta dei Diritti della Bambina", sottoscritta anche dalla Regione Liguria nel marzo 2019 al fine di educare alla parità di genere ed al rispetto fin dalla primissima età.Al termine del percorso verrà realizzato un memorysugli articoli della Carta.Attuare i Diritti, EducazioneComune di Monterosso (scuola, chiesa parrocchiale)
ordine degli psicologi della liguriaCooperarci, Isforcoop, Il Faggio Onlus, ApragipLuci su...i mInori e il loro contestonovembre 2019Regione Liguria L’ordine degli psicologi della liguria, in occasione della “Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza” del 20 novembre, organizza quattro giornate di approfondimento, elaborazione e formazione, rivolte a chi vive ed agisce professionalmente nel sociale. Le giornate sono rivolte a: Psicologi, Medici, Infermieri, Assistenti Sociali, Educatori, Avvocati, Genitori, Famigliarida 0 a 18 anniL'iniziativa vuole riflettere su temi psicosociali utilizzando il teatro come metafora privilegiata per parlare di relazioni umane “portandole oltre”, nei più disparati spazi di approfondimento. Si affrontano temi relativi all’abuso, al contesto familiare e sociale di appartenenza, alla disabilità, alla povertà ed alla solitudine emotiva nei quali sono protagonisti figure di accudimento.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, TutelaGenova 16 e 30 novembre 2019; Savona 9 e 23 novembre 2019
LaborPace Caritas GenovaFondazione Cultura Palazzo DucaleMondo in Pace: la Fiera dell'educazione alla Pace - XV Edizione - "Simili e diversi. Complessità e bellezza del vivere insieme"21-23 novembre 2019Genova e provinciaLaborPace (Laboratorio Permanente di Ricerca ed Educazione alla Pace) è un gruppo di lavoro della Caritas di Genova. Dal 1996 si dedica alla ricerca e allo sviluppo di attività educative e formative sulle tematiche della pace, della nonviolenza e della gestione dei conflitti. E’ attivo nella realizzazione di seminari e corsi di formazione per insegnanti, educatori, genitori, laboratori nelle scuole, consulenze pedagogiche, seminari, convegni e iniziative formative alla cittadinanza.Bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anniMondo in Pace offre alla città un'occasione per riflettere, confrontarsi e sperimentare intorno al valore della pace. In un tempo in cui sembra sempre più difficile immaginare la possibilità di vivere insieme tra diversi, in cui la diffidenza e la paura sembrano frapporsi come barriere invalicabili rispetto alla possibilità di incontrarsi e riconoscersi simili, siamo chiamati a immaginare nuove possibilità di relazione, ad assumere la responsabilità di costruire insieme una strada verso il futuro. Un compito complesso ma al tempo stesso affascinante.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Cura, EducazioneGenova, Palazzo Ducale, Sala Munizioniere
A.P.S. Infanzia e CulturaAsilo Nido Comunale Bruco Pellegrino - Circolo VegaMi mangio......la luna giochi per i bambini lettura libro per genitori13 Novembre 2019 dalle 15,00 alle 17,00Sampierdarena - CampassoBambini 0-3 anni e genitori0-6 anni (prima infanzia)Letture per i genitori del libro su cui hanno lavorato i bambini da ottobre 2019Attuare i Diritti, Famiglia, CuraAsilo Nido Bruco Pellegrino
A.P.S. Infanzia e CulturaCircolo Vega- Centro Scuole e Nuove Culture - Centro per Non Subire Violenza ONLUS di Via CairoliPresentazione di un libro26 Ottobre 2019CittàCittadini e bambini per giochi e/o laboratori graficiAdulti - adolescenti e bambiniLettura del libro LA CASA RIFUGIO A INDIRIZZO SEGRETOVita dignitosa, Famiglia, Cura, TutelaCentro Scuole e Nuove Culture Salita Fava Greca 8 Genova
A.P.S. Infanzia e CulturaScuola Infanzia Comunale Gilberto Govi - Circolo VegaMi mangio...... la luna letture per genitori e gochi per i bambini05 Novembre 2019Sampierdarena - CampassoBambini 3-6 anni e genitoriGenitori e bambiniLaboratorio di lettura per genitori e giochi e/o laboratorio grafico per i bambiniAttuare i Diritti, Famiglia, CuraScuola Infanzia Comunale Gilberto Govi
Associazione di Promozione Sociale "Ifanzia e Cultura"Centro Scuole e Nuove Culture Comune di Genova - Scuola Primaria M. Mazzini 4 CDialoghi Sonori Laboratorio con Raoul Biagini29 Novembre 2019Municipio Centro EstInsegnanti ed alunni classe 4 C a Tempo Pieno Primaria M. Mazzini7-10 anni (scuola primaria)Laboratorio musicale con coinvolgimento motorio di Adulti e BambiniAttuare i Diritti, Libertà e identità, Educazione, TutelaCentro Scuole e Nuove culture Salita Fava Greca 8 genova
Helpcode Italia - ONG. Teatro della Tosse . Agrumi Studio - studio di illustrazione . Associazione Amici della Scuola di Crevari . SAFE aps, insieme a Comunità Educante Asilo nel Bosco Genova . Dadoblù - associazione sportiva . Servizi Educativi e Culturali di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura . Soc. Coop. Soc. La Giostra della Fantasia . Il Piacere di Scoprire - associazione di promozione scientifica . Museo della Carta di Mele . Infantia Cooperativa Sociale - Asilo Nido Yo YoIl Villaggio dei Diritti di Helpcode17 novembre 2019 - edizioni passate nel 2015 e 2017Comune di GenovaL'Attività è aperta ai bambini di tutte le età con le loro famigliescuola dell'infanzia, e primaria e secondaria di primo gradoIl Villaggio dei diritti è una giornata aperta a tutti con una rassegna di iniziative laboratoriali, tutte dedicate ai bambini e alle loro famiglie all’insegna dell’impegno corale per i diritti dell’infanzia: dal teatro, alla musica, all’arte, passando per la cultura e l’alimentazione. Sarà una giornata di festa a cui parteciperanno varie realtà del territorio impegnate in ambito educativo, artistico e sociale. Per dare voce ai diritti dei bambini e al loro futuro, sensibilizzando il pubblico attraverso una giornata di festa dedicata proprio ai bambini, dando vita a iniziative concrete di solidarietà e cambiamento.Attuare i Diritti, Famiglia, EducazionePalazzo Ducale - Sala Munizioniere
Cooperativa Il Sentiero di AriannaAssociazione Carpe Diem, Informagiovani Sestri Levante1, 2, 3, scatto! Una foto per giocare.marzo - giugno 2016TigullioRagazzi dagli 11 ai 25 anni residenti nel Tigullio11-25Concorso fotografico pensato per promuovere il Diritto al Gioco. I partecipanti al concorso sono stati affiancati da tutor per un approfondimento dell'articolo 31 e dalla Convenzione. L'allestimento di una mostra con le fotografie realizzate ha permesso di promuovere la Convenzione e l'articolo 31 anche alla cittadinanza.Attuare i Diritti, Libertà e identità, EducazioneCentro Giovani Casette Rosse - Sestri Levante
Cooperativa Il Sentiero di AriannaAssociazione Carpe Diem, Fondazione Mediaterraneo, IC Sestri LevanteMi presento in 3 scattifebbraio - giugno 2013TigullioRagazzi e ragazze dagli 11 ai 20 anni residenti nel Tigullio o frequentanti le scuole del Tigullio11-20Progetto finalizzato alla sensibilizzazione dei processi di socializzazione interculturali e realizzato mediante la promozione di un concorso fotografico attraverso facebook.Attuare i Diritti, Libertà e identità, EducazioneCentro Giovani Casette Rosse
Cooperativa Il Sentiero di AriannaInformagiovani Sestri Levante, Associazione Carpe Diem, Esercente foto BorasinoNella mia città sto bene. Luoghi, sguardi, relazione, sognimarzo - giugno 2015TigullioRagazzi dagli 11 ai 25 anni residenti nel Tigullio11-25 anniProgetto finalizzato alla sensibilizzazione di un senso civico e di “comunità” nell’ambito dell’educazione alla convivenza civile e realizzato mediante la promozione di un concorso fotografico da parte di un consiglio comunale dei ragazzi.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, EducazioneCentro Giovani Casette Rosse
Cooperativa Il Sentiero di Arianna.Genitori e figli. Passioni comuni sguardi diversiMarzo-giugno 2017TigullioRagazzi dagli 11 ai 20 anni residenti nel Tigullio11-20Progetto finalizzato alla sensibilizzazione dell’Articolo 29 della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e realizzato mediante la promozione di un concorso fotografico da parte di un consiglio comunale dei ragazzi.Attuare i Diritti, Libertà e identità, EducazioneCentro Giovani Casette Rosse - Sestri Levante
Cooperativa Il Sentiero di Arianna.Centro estivo Noi al Centroluglio-agosto 2019Santa Margherita LigureCirca 200 bambini dai 3 ai 12 anni3-12 anniLaboratori per approfondire e conoscere la Convenzione dei Diritti attraverso il gioco.Attuare i DirittiSanta Margherita Ligure
Comune Genova Scuola infanzia GarronenoI due nidi20 novembreValpolceveraL'iniziativa sarà rivolta a tutti i bambini della scuola suddivisi per fascia di età0-6 anni (prima infanzia)Letture animata dal personale della scuola del libro "due nidi" di L. Anholt a tutti i bambini. Dopo i bambini verranno divisi per fasce di età per realizzare un elaborato contenente il nido che ogni bambini porterà a casa.Famigliascuola infanzia garroneFrancesca Sobrero 0109814582 sigarrone@comune.genova.it
Nido d'infanzia Centofiori Comune di GenovaCooperativa Ascur ed ex insegnante scuola infanzia volontaria del Comune di GenovaLaboratorio per la festa dei dirittiNovembreValtorbellabambini della sezione piccoli e bambini della sezione grandi.0-6 anni (prima infanzia)Lavorando nella fascia d'età dello 0-3 è possibile buttare semi sul tema dei diritti solo attraverso il gioco, strumento che cattura il loro interesse. E'altresì vero che è possibile nonchè doveroso condividere spunti e riflessioni su questo tema con le famiglie dei nostri piccoli utenti. Pertanto il gruppo di lavoro ha deciso di svolgere attività suddivise per la sezione dei piccoli e per la sezione dei grandi nel trentennale della festa dei diritti e al contempo di allestire il nido in modo da arrivare al 20 di Novembre con un accompagnamento tematico che catturi l'interesse dei genitori. Per questo i bambini giocheranno con i colori e la pittura e le educatrici daranno forma e significato ai loro lavori rendendoli pertinenti all'art 29 della Convenzione. Dal momento che la locuzione introduttiva di suddetto articolo è :" L'educazione deve tendere a....." i nostri bambini potranno fare svariate esperienze in modo da far emergere potenzialità o preferenze in un determinato ambito. Il laboratorio dei grandi verterà sulla lettura, da parte di un insegnante di scuola infanzia in pensione, di un libro inerente la nostra programmazione :" L'esplosione lentissima di un seme" ( cit Munari) e successivamente i bambini sempre accompagnati dai genitori giocheranno con la terra e pianteranno il seme dei soffioni, che simboleggia nel linguaggio dei fiori, il diritto all'infanzia. Il laboratorio dei piccoli invece sarà caratterizzato da una lettura e dalla costruzione di un libricino dove i piccolissimi attaccheranno, con i loro genitori, semi e giocheranno con i colori. Il laboratorio dei piccoli sarà svolto in collaborazione dalle colleghe di sezione e dalle educatrici di Ascur.Libertà e identità, Famiglia, Cura, EducazioneNido CentofioriRebecca Amici (rebeccaamici@libero.it)
COMUNE GENOVA S.I. "G. MASSA"NOLIBRI...AMO INSIEME I NOSTRI DIRITTI18|22 NOVEMBREquartieregruppi eterogenei dai 3 ai 6 anni0-6 anni (prima infanzia)attività espressive grafico pittoricheEducazionescola infanzia ,nel salone e nelle classiIvana Azaro, 010 322586
insegnante scuoal infanzia Peter Pan comune di GenovanoTutti in bilblioteca!20 novembre mattinamolassanabambini di 5 anni della scuola infanzia0-6 anni (prima infanzia)lettura sui diritti dei bambini organizzata in colalborazione con la biblioteca + laboratorioVita dignitosa, Cura, Educazionebiblioteca Saffi0108360667
Scuola infanzia San DesiderioxIL MOSTRO DEI COLORI VA A SCUOLANOVEMBRELevanteBambini dai 3 ai 6 anni0-6 anni (prima infanzia)Progetto di lettura e attività grafico pittoriche. Costruzione libretto.Acquisizione delleEducazioneScuola infanzia San Desideriosisandesiderio@comune.genova.it
Comune di GenovaSì, Mercato Comunale di CertosaLa "Via" dei diritti18, 19,20 Novembre 2019 - 21 Novembre 2019ValpolceveraBambini della scuola dell'infanzia Rivarolo di età compresa tra i 3 e i 6 anni.0-6 anni (prima infanzia)18-19-20 Novembre distribuzione da parte dei bambini di materiale prodotto da loro riguardante i diritti dei bambini; 21 novembre laboratori mercato comunale di Certosa.Attuare i Diritti, Libertà e identità, Cura, EducazioneQuartiere di Certosa e Mercato Comunale0106423531
IMAGINE Ludoteca Itinerante trilingueIC Rapallo, IC Rapallo-Zoagli, Comune RapalloLaboratorio Intrecci1999-2016RapalloClasse alunni e insegnanti delle scuole Infanzia, primaria, secondaria primo grado.5-15 anniLaboratori di giochi e attività per imparare ad esprimersi e ascoltare l'altro, compagno di classe, senza giudizio, partendo da una storia esterna al gruppo classe ma coinvolgendo tematiche interculturale quali casa, identità, educazione, spazio, libertà… referenze agli ART. 8, 12,13, 14, 15, Art. 28, 29, 30, 31 Art. 37, 40 della Convenzione dei Diritti dei minori.Vita dignitosa, Libertà e identità, CuraRapalloAnne CHolin 348 46 25129 o anne.cholin@yahoo.com
Cooperativa sociale AgoràNoFiliamo diritti21 novembre 2019Genova Medio PonenteCittadinanza, in particolare bambini/e, ragazzi/e e famiglieCittadinanzaAttività di animazione educativa-sociale finalizzata a informare e sensibilizzare la cittadinanza sui diritti de* bambini/e e adolescenti, in particolare sul diritto alla cura.Vita dignitosa, Famiglia, Cura, Educazione, TutelaGiardini Melis Genova Corniglianoeducatoridiquartiere@gmail.com
Scuola infanzia Comunale Govi - Comune di GenovaScuola Infanzia Govi e Associazione Infanzia e CulturaLaboratorio di NarrazioneOttobre/Novembre 2019Sampierdarena (Campasso)2 insegnanti, volontarie associazione Infanzia e Cultura , bambini di 4 anni0-6 anni (prima infanzia)Il laboratorio è stato curato da due insegnanti della scuola Govi e dall'Associazione infanzia e cultura. Si sono tenuti presso la scuola incontri settimanali della durata di 1 ora e mezza ciascuno. I bambini hanno assistito alla lettura e alla discussione del testo 'Mi mangio la Luna', successivamente hanno realizzato un elaborato preparando uno sfondo rappresentante il cielo, la terra e la luna, infine colorato le immagini degli animali protagonisti. Il 5 novembre a conclusione del percorso si è realizzato un incontro con la presenza dei genitori ed è stato esposto il cartellone realizzato dai bambini. E' stata proposta la lettura del libro 'Mi mangio la Luna' anche alle famiglie, ed è stato consegnato un libricino realizzato dai bambini duranti gli incontri laboratoriali.Attuare i Diritti, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, TutelaScuola Infanzia Govisigovi@comune.genova.it
Nido Lo Scoiattolo - Comune di GenovanoQuesto sono io20 novembre 2019Bolzanetoeducatrici e bambini della sezione grandi0-6 anni (prima infanzia)Realizzazione del volto di ogni bambino con l'utilizzo di materiale di ricicloAttuare i Diritti, Libertà e identità, Famiglia, CuraNido Lo Scoiattolonidoscoiattolo@comune.genova.it
Nido d'infanzia Lo Scoiattolo - Comune di GenovanoIl mio tempo per crescereNovembre 2019Genova Bolzanetobambini della sezione piccoli (8/18 mesi) , genitori, educatrici0-6 anni (prima infanzia)Laboratorio con le famiglie. lettura del testo 'Vorrei un tempo lento lento' , prendendo spunto dalla lettura verrà lasciato uno spazio di riflessione. I genitori sono invitati a scrivere su dei biglietti cosa vorrebbero per lo sviluppo e la crescita serena del loro bambino. I biglietti verranno poi attaccati ad un cartellone che verrà appeso in sezioneAttuare i Diritti, Famiglia, Cura, EducazioneNido d'Infanzia Lo Scoiattolonidoscoiattolo@comune.genova.it
Nido d'infanzia Alice - Comune di GenovanoIl Bosco dei Diritti20/21 novembre 2019Pontedecimo Genovaeducatrici del nido, bambini sez grandi e piccoli, genitori0-6 anni (prima infanzia)Laboratorio grafico -pittorico in cui i bambini realizzeranno il loro albero. Verrà poi chiesto ai genitori di scrivere su un biglietto la parola albero nella lingua di appartenenza. Infine all'interno del nido con gli elaborati dei bambini e le scritte dei genitori si realizzerà un grande cerchio rappresentate il Bosco dei dirittiAttuare i Diritti, Libertà e identità, Cura, EducazioneNido d'infanzia Alicenidoalice@comune.genova.it
Comune di GENOVA - Scuola infanzia ChighizolaScuoladiscussione in classe con intervista delle loro opinioni in meritofine ottobre - novembreComune di GenovaAttivita' svolta con bambini e bambine di 5 anni0-6 anni (prima infanzia)discussione in classe con i bambini e raccolta delle loro opinioni in meritoEducazionescuolaSimona Lazzeri sichighizola@comune.genova.it
ambito 9 Genova LevanteSi Coordinamento Famiglie Arcobaleno Associazione L'Albero di KalalochEducare al rispetto nel rispettoNovembre Dicembre 2019Ambito 9 Genova LevanteFamiglie ,bambini, educatori, Associazioni presenti sul territorio0-6 anni (prima infanzia)tavola rotonda "le parole per dirlo" ,, con le associazioni interessate. Letture a tema con le famiglie.Spettacolo "Storie di tutti i colori"Libertà e identità, Famiglia, Educazionescuola inf.Tina QuagliaIns.Anna Mussi,Ins.Giannotti Patrizia tel.010384495
scuola infanzia Villa StaldernoIl Cerchio delle Storie20 Novembre 2019scuolatutti i bambini frequentanti la scuola3-6 annirappresentazione teatrale il suq e lettura favola RodariAttuare i Diritti, Libertà e identità, EducazioneSCuola infanzia villa staldertutte le insegnanti 010-387569
Comune di GenovanoRicette dal mondosettimana precedente il 20 novembre e il 20 novembrequartiereTutti i bambini della scuola da 3 ai 6 anni0-6 anni (prima infanzia)Coinvolgimento delle famiglie: ogni famiglia porta una ricetta tipica del paese/regione d’origineLibertà e identità, Famiglia, Cura, EducazioneScuola infanzia Il sole del mirto010885538
scuola infanzia MontalenoCRESCERE INSIEME: IL DIRITTO DI TUTTInovembre 2019bassa valbisagno ambito 6L' ATTIVITA' SI RIVOLGE A TUTTI I BAMBINI PRESENTI IN STRUTTURA ACCORPANDO LE TRE FASCE D'ETA' (3/4/5 ANNI)0-6 anni (prima infanzia)L' ATTIVITA' PROPOSTA SI FONDA SULL'IMPORTANZA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA INTESA COME LUOGO DI AGGREGAZIONE CHE PERMETTE DI SVILUPPARE IN MODO GLOBALE ED EQUILIBRATO LA PERSONALITA' DEI BAMBINI. SI MIRA A COSTRUIRE UNO SPAZIO PER SOSTENERE L'IMPORTANZA DELLO STARE ASSIEME E DEL RISPETTO VERSO L'ALTRO ATTRAVERSO LA LETTURA DI UN TESTO E LA CREAZIONE DI UN' ATTIVITA' GRAFICA CHE COINVOLGA IN PRIMA PERSONA I BAMBINI, LE FAMIGLIE E I LORO PENSIERI.Educazionescuola infanzia MontaleSIMONTALE@COMUNE.GENOVA.IT
A.P.S. infanzia e Cultura- Comune di Albissola Marina - Associazioni localiAssociazioni e dal Nido alle scuole lementari del Comune di Albissola MarinaSettimana del LibriamociMartedi 12 Novembre 2019Comune di Albissola MarinaAssociazioni territoriali - Scuole pubbliche e private dal nido alle scuole elementari e Artisti locali0-14 anni bambini di tutte le scuole pubbliche e private del territorioLaboratori sul libro itineranti sulle 4 sediAttuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, TutelaMuseo Muda- Fornace- ANPI- Sala Papa francescoCampagnoli Maria 340 2543587
Comune di Genova Scuola Infanzia Emma VallenoNarrazione a scuolaDal 18 al 22 novembre 2019Genova Pra'Tutti i bambini della Scuola infanzia Emma Valle compresa la sezione Primavera0-6 anni (prima infanzia)Proposte di lettura che coinvolgeranno anche i genitori e i nonni in veste di narratori e gli educatori dell'ARCI ragazzi. Lettura di una poesia tratta dal libro " I bambini nascono per essere felici", dialoghi e conversazioni sulla poesia a cui seguirà una personale realizzazione grafica. Due esemplari plastificati verranno donati ai bambini della Scuola PrimariaAttuare i Diritti, EducazioneScuola Infanzia Emma valleambito1@comune.genova.it
Comune di Genova Scuola Infanzia Emma VallenoTeatro a scuola "Pierino e il tesoro dei pirati"19 novembre 2019Genova Pra'Tutti i bambini della Scuola infanzia Emma Valle, 1° A e 1°B scuola Primaria Thouar0-6 anni (prima infanzia)Rappresentazione teatrale con utilizzo di burattini, consegna libretto personale con il riassunto della storia su cui ogni bambino potrà disegnare i personaggi, in collaborazione con il " Teatro degli Amici".Attuare i Diritti, EducazioneScuola Infanzia Emma Valleambito1@comune.genova.it
Comune di Genova Scuola Infanzia Emma VallenoL'albero dei dirittiDal 18 al 22 novembre2019Genova Pra'Tutti i genitori con i loro bambini compresa la sezione Primavera0-6 anni (prima infanzia)Allestimento di un grande albero disegnato su carta e su cui i genitori che lo desiderano possano attaccare un piccolo cuore con un pensiero o un simbolo. A tutte le famiglie verrà regalata una copia semplificata della ConvenzioneAttuare i Diritti, EducazioneScuola Infanzia Emma Valleambito1@comune.genova.it
Comune di Genova Nido d'infanzia Eolonon è un progetto di reteL'amicizia non ha colorenovembre 2019ambito 6Sezione dei piccoli e dei grandi con la collaborazione della famiglia0-6 anni (prima infanzia)Cartellone con impronte colorate delle manine dei bambini con al centro tanti cuori su cui i genitori hanno scritto una frase sull'amicizia ognuno nella propria lingua d'origine.EducazioneNido d'infanzia Eolo010/811685
Comune di Genova, nido d’infanzia “Bruco Pellegrino”no“Ogni bambino brilla a modo suo”novembre 2019Sampierdarena-Campassoun gruppo di 14 bambini dai 12 ai 24 mesi (sezione medi), un gruppo di bambini dai 24 ai 36 mesi (sezione grandi), educatrici del nido0-6 anni (prima infanzia)L’attività proposta ai bambini sarà di due tipi: • realizzazione di un cartellone colorato dai bambini di entrambe le sezioni, con l’utilizzo di tempere e spugne; nel cartellone verranno quindi ritagliate delle sagome a forma di bambino/a e rivestite di carta velina di diversi colori che lascerà trasparire una luce posizionata dietro (ogni sagoma di bambino/a brillerà quindi in modo diverso). Il manufatto sarà appeso nei locali del nido, in visione ai bambini e alle famiglie. • realizzazione con il das, da parte dei bambini di entrambe le sezioni, di un piccolo portacandelina con candelina. Il manufatto verrà portato a casa dai bambini il giorno 20 novembre, giornata della festa dei diritti.Attuare i DirittiNido d’infanzia “Bruco Pellegrino”nidopellegrini@comune.genova.it
Comune di GenovanoUn filo che unisce20 Novembre 2019CertosaBambini del nido dai 18 ai 30 mesi0-6 anni (prima infanzia)Lettura del libro “Tararì tararera…” di Emanuela Bussolati con relativa attività. Questo libro, scritto in lingua Piripù, racconta la storia a tutti i bambini del mondo, senza escludere nessuno. I bambini dopo aver letto il libro faranno un’attività che avrà il filo rosso come protagonista, un filo che ci lega uno all’altro.Educazionenido d'infanzia AcquarelloNido d'infanzia Acquarello, 0106442242
Comune di Genova, N. I. Casetta degli Orsacchiotti, Cooperativa Le VeleComune di Genova, N. I. Casetta degli Orsacchiotti, Cooperativa Le Velelaboratorio per genitori e insegnanti “Io qui. Io ora”otto incontri calendarizzati, a partire dal 20 novembre 2019bacino della Media Valbisagnogenitori dei bimbi frequentanti il nido infanzia Casetta degli Orsacchiotti, altri nidi del Comune di Genova e famiglie della zona con bimbi di età fino ai 36 mesi.0-6 anni (prima infanzia)Primo di una serie di 8 incontri di 1 ora ciascuno dedicati a genitori e insegnanti, dove esplorare nuovi linguaggi comunicativi attraverso musica movimento e corpo. Attraverso il movimento cambiamo forma, spostiamo i limiti del nostro corpo, rompiamo schemi e rigidità soggettive.Famiglia, EducazioneN. I. Casetta degli Orsacchiotti, Via Bobbio 68, GenovaN. I. Casetta degli Orsacchiotti. casetta@comune.genova.it Tel.: 010.8394642
Asilo Nido GabbianoNoGiornata dei diritti - Il diritto al tempo20 Novembre 2019Ponente - Ambito 1Bambini, genitori ed educatrici0-6 anni (prima infanzia)Laboratorio di lettura durante la giornata dei diritti dei bambini e costruzione della "spirale del tempo" con bambini e genitori.EducazioneAsilo Nido Gabbianonidogabbiano@comune.genova.it
comune di genovanoLaboratorio con le famiflie: costruiamo insieme il nostro RUMENTASAURO21 novembre 2019 ore 14.30media Valbisagnogenitori e bambini delle sezioni grandi e Montessori0-6 anni (prima infanzia)laboratorio di costruzione di un dinosauro utilizzando materiali di riciclo. La programmazione di nido quest'anno verterà sull'ambiente ed il pensiero e parteciperemo nuovamnte alla staffetta letteraria creativa BIMED che vede nella bibliografia la presenza di libri con dinosauri. abbiamo pensato quindi di unire le due cose nella festa dei diritti, concentrandosi sull'importanza dell'ambiente a tutto tondo.Famiglia, Cura, Educazione, Tutelanido infanziaq Cantaegua010/8366830
Circolo Arciragazzi Prometeo/Arciragazzi GenovaMunicipio Ponente, rete progetto ACT GenovaFesta dei diritti19 novembre 2019, h 16/18Genova Voltri e Ponente genovesebambini e ragazzi frequentanti la Ludoteca e famiglie7-10 anni (scuola primaria)Festa dei diritti in occasione del 30nnale della Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell'AdolescenzaEducazioneLudoteca del POnente, P.zza Odicini VoltriVincenzo De Michele e Alessandro De Maria - 3480098264
Scuola comunale dell'Infanzia Villa LetiziaNoI Diritti dei Bambini20 novembre 2019ambito 1 GenovaTutti i baambini della scuola0-6 anni (prima infanzia)- ATTIVITÀ ASCOLTO DI UNA LETTURA SUL TEMA DEI DIRITTI DELL’INFANZIA - CONVERSAZIONE E RIFLESSIONE APERTA (CON I BAMBINI IN INTERSEZIONE) MIRATA AI PRINCIPALI DIRITTI DEI BAMBINI - COSTRUZIONE DI UN CARTELLONE CON VARI MATERIALIEducazioneScuola dell'Infanzia Villa LetiziaPatrizia Grasso 01061365 32 villaletizia@comune.genova.it
A.P.S. Infanzia e Cultura-Comune Albissola Marina-Associazioni localiComune Albissola-Associazioni e Artisti locali- Scuole dal Nido alla Scuola MediaFammi giocare solo per gioco (Tognolini)Novembre 2019 - Giugno 2020Comune di Albissola MarinaAssociazioni- Artisti e Bambini e adolescenti dall'Asilo Nido alle Scuole MedieBambini e adolescenti da 0 a 14 anniCostruire piastrelle dei Diritti da posizionare in luoghi pubblici - Posizionamento della prima piastrella (realizzata dall'Artista LUSSO ) nel giardino pubblico Il Giardino del Sole 10 Dicembre 2019 ore 16,15Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, Tutela10 Dicembre 2019 Il giardino del Sole Piazza Nostra Signora della Concordia Albissola MarinaCampagnoli Maria 340 2543587
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione per le Nuove Generazioni Gestione Scuole Comunali - Ambito Territoriale 2noDiritto all'Uguaglianza20 Novembre 2019Quartiere Cornigliano - Medio PonentePartecipazione di tutti i bambini della scuola dai tre ai sei anni di entrambe le sezioni0-6 anni (prima infanzia)Si è lavorato utilizzando il libro "Chiama diritto risponde Dovere" dell'autrice Anna Sarfatti per far capire ai bimbi il concetto di "diritto" e successivamente quello di "dovere" . Il giorno 20 Novembre al pomeriggio, i genitori parteciperanno alla Festa dei Diritti.Durante la festa i bambini canteranno la canzone "Diritti e Doveri"di Renato Giorgi . Verrà letto il libro "Tararì' Tararera"dell'autrice Emanuela Bussolati.Attuare i Diritti, Libertà e identità, Famiglia, EducazioneAll'interno della Scuola Comunale Infanzia Villa DufourSimona Canova - simonacanova@libero.it sivilladufor@comune.genova.it
Comune di Genova - Scuola Infanzia Borgo PilanoEduleggendodal 13 al 20 novembrequartiere Foce, municipio Medio Levantegruppo eterogeneo di bambini frequentanti la scuola infanzia quindi di età compresa tra 3 e 6 anni di stato sociale e culturale medio-alto.0-6 anni (prima infanzia)Lettura e narrazione in gruppo di diversi testi specifici che affrontano il tema della diversità e dell'amicizia: "Elmer l'elefante variopinto" di D. McKee, "Puntino" di Macrì e Zanotti. Alla lettura seguiranno riflessioni verbali e discussione con i bambini.Attuare i Diritti, Libertà e identità, EducazioneAll'interno della scuola dell'infanzia Borgo PilaS.I. Borgo Pila, 010592810, siborgopila@comune.genova.it
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione per le Nuove Generazioni Gestione Scuole Comunali Ambito Territoriale 2noA "Scuola" di AutonomiaDal 18 Novembre al 22 Novembre 2019Quartiere di Borzoli (Municipi Valpolcevera e Medio Ponente da cui proviene l'utenza)Tre gruppi formati da 6 o 7 bambini della sezione Grandi0-6 anni (prima infanzia)Ogni gruppo costruirà un libretto inerente alcuni momenti della routine giornaliera (bagno, pranzo e nanna )Attuare i Diritti, Cura, EducazionePresso il Nido d'Infanzia GirotondoNido d'Infanzia Girotondo - Via Fratelli Coronata, 9 - telefono 010 6521149 - nidogirotondo@comune.genova.it
Comune di GenovanoIo penso che...20 novembre 2019VoltriGenitori dei bambini frequentantiSaranno coinvolti i genitoriI genitori verranno invitati a scrivere, su un foglietto con il logo del nido, un pensiero sui diritti dei bambini. I foglietti, anonimi, verranno raccolti in un cartellone visibile a tutti.Attuare i Diritti, Vita dignitosa, Libertà e identità, Famiglia, Cura, Educazione, TutelaNido d'infanzia SmeraldoNido Smeraldo 010/690923
comune di GenovaScuola Infanzia FoceIl diritto dei bambininovembre 2019quartiere foceTutti i Bambini della scuola0-6 anni (prima infanzia)Elaborati graficiEducazioneScuolasifoce@comune.genova.it
Comune di GenovaNoLaboratorio di lettura con famiglie e bambinidal 18 novembre al 22 novembre 2019quartiere Ca' nova genova palmaroGruppo classe (bambini, genitori, insegnanti0-6 anni (prima infanzia)Le insegnanti invitano le famiglie a partecipare ad un incontro a scuola per leggere ed ascoltare la lettura di libri.Si prediligono letture in riferimento al diritto festeggiato, racconti significativi per le famiglie anche in lingua madre.Attuare i Diritti, Famiglia, Cura, Educazionestanza della pace scuola infanzia A' LanternaScuola Infanzia "A Lanterna" alanterna@comune.genova.it tel. 010690712
comune di genovanonoi e i dirittimese di novembreGenova ponenteIntero nido d'infanzia con progetti diversificati per sezione0-6 anni (prima infanzia)laboratori con le famiglieAttuare i Diritti, Curanido la nuvola e ASL 3nidonuvola@comune.genova.it
comune di Genova servizio 0/6nido d'infanzia Fata Morganaattività legate all'articolo 29novembre/aprilefoce/albarobambini e bambine di età compresa tra 20 e 36 mesi che frequentano questo nido senza altra distinzione0-6 anni (prima infanzia)1) Allo scopo di sensibilizzare le famiglie, abbiamo esposto in bacheca la Dichiarazione dei Diritti 2) Nelle attività con i bambini e le bambine quotidianamente poniamo l'attenzione sulla loro crescita individuale e personalissima, incoraggiando la consapevolezza, l'identità e le differenze dei bambini. Soprattutto durante i laboratori di lettura e narrazione prestiamo attenzione agli interventi liberi dei piccoli ascoltatori, alle loro riflessioni, sfruttando lo stimolo al dialogo e alla riflessione dello strumento"libro". L'ascolto è nelle due direzioni : dei bambini verso la narrazione e nostro verso i bambini. La possibilità di interagire e intervenire nella storia è un'esperienza unica che possono vivere con gli amici proprio qui al nido, avendo la maggior parte di loro poche occasioni di condividere questa attività in famiglia, dove spesso, a causa delle nostre vite frenetiche, la narrazione è delegata ai nonni, se ci sono, o alla TV e al tablet. 3) Cerchiamo di sensibilizzare alle problematiche ambientali con il riciclo dei materiali e la raccolta differenziata.Attuare i Diritti, Libertà e identità, Famiglia, Educazione, Tutelaangolo lettura del nido d'infanzia Fata Morgananidofatamorgana@comune.genova.it
A.S.D. UNIONE SPORTIVA SAN MARZIANOCIV Riviera di Pegli - Cooperativa OMNIBUS - Oratorio Ragazzi S.M.ImmacoltaFESTA DEI DIRITTI DEI BAMBINISABATO 30 NOVEMBRE '19 ore 15,00/17,00PEGLI PRA VOLTRI Municipio VII PonenteChi promuove l'iniziativa sono tutte organizzazioni (Associazione sportiva, Cooperativa sociale e Gruppo parrocchiale) che si occupano, per loro Mission di minori5/10 anniGiochi, Laboratori, animazioni per sensibilizzare sul tema diritti. Al termine della manifestazione ci sarà uan piccola esibizione circense a cura dei bambini del laboratorio circo dell'Unione Sportiva San MarzianoAttuare i Diritti, EducazionePIAZZA RAPISARDI GENOVA PEGLI in caso pioggia PALESTRA SAN MARZIANO Piazza S.M.Immacolata Genova pegli0106981015 ussm@anspi.net
comune di genova direzione politiche dell'istruzione delle nuove generazioniciv borgo pila foceper un mondo più pulitonovembre 2019medio levantebambini scuola infanzia0-6 anni (prima infanzia)Educazione al rispetto dell'ambiente. La mia città: com'è, come mi piacerebbe diventasse, cosa posso fare per attuare il mio desiderio. Vi racconto il nostro sogno. Foto di Genova, disegni dei bambini. Realizzazione di un libretto liberamente narrato dai bambini che raccoglie elaborati grafici per sviluppare l'idea di una città per noi.Educazionescuola infanzia boccadassescuola infanzia boccadasse, 0103623585, siboccadasse@comune.genova.it
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione Gestione Scuole Comunali - Ambito Territoriale 2noUna Famiglia per Tuttidal 01 Novembre al 20 Novembre 2019Quartiere Cornigliano (Municipio Medio Ponente)Coinvolgimento di gruppi eterogenei di tre - quattro - cinque anni0-6 anni (prima infanzia)Racconto del testo "Piccolo Uovo" - Discussione e Rappresentazioni graficheLibertà e identità, FamigliaPresso la Scuola Comunale Infanzia Guido RossaScuola Comunale Infanzia Guido Rossa - Via Federico Gattorno, 6 - te. 010 6511095 - guidorossa@comune.genova.it
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione per le Nuove Generazioni Gestione Scuole Comunali - Ambito Territoriale 2noSto bene io, sto bene al Nido !20 Novembre 2019Quartiere di SampierdarenaBambini della Sezione dei Medi e Bambini della Sezione dei Grandi ( Lavoro di Intersezione)12/24 mesiI bambini colorano una sagoma di bambino/bambina sulla quale vengono inserite delle scritte, in varie lingue, inerenti l'art 29 e l'area tematica della cura. La sagoma, successivamente, verrà esposta nei locali del Nido in modo che sia visibile alle famiglie.Attuare i Diritti, Famiglia, Cura, EducazionePresso il Nido d'Infanzia MongolfieraNido Infanzia Mongolfiera - Via Paolo Reti 25 b Cancello - telefono 010 413266 - nidomongolfiera@comune.genova.it
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione per le Nuove Generazioni Gestione Scuole Comunali - Ambito Territoriale 2noChiama il Diritto risponde il DovereSettimana dal 18 novembre al 22 Novembre 2019Quartiere di Coronata / Cornigliano (Municipio Medio Ponente)Tutti i bambini della Scuola Infanzia Comunale Don Bosco0-6 anni (prima infanzia)Narrazione dei libri "I 5 Malfatti" dell'autrice Beatrice Alemagna e "Chiama il Diritto risponde il Dovere" dell'autrice Anna Sarfatti - Creazioni di elaborati e giochi sperimentaliAttuare i Diritti, EducazionePresso la Scuola Infanzia Comunale Don BoscoScuola Infanzia Comunale Don Bosco - Via Coronata, 50 - telefono 010 6518397 - sibonbosco@comune.genova.it
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'Istruzione per le Nuove Generazioni Gestione Scuola Comunali - Ambito Territoriale 2noSpettacolo di burattini: "Sarà buono da mangiare?"20 Novembre 2019Quartiere di BorzoliTutti i bambini delle due sezioni (circa 49 Bimbi) con le loro insegnanti0-6 anni (prima infanzia)Spettacolo di burattini - Un'allegra carrellata musicale e colorata, alla scoperta di vizi e virtù dei cibi che fanno parte della nostra dieta quotidiana .Attuare i Diritti, Cura, EducazionePresso la Scuola Comunale Infanzia ArcobalenoScuola Comunale Infanzia Arcobaleno - Via Fratelli Coronata, 11 - telefono 010 6521407 - siarcobaleno@comune.genova.it
Comune di Genova, Scuola dell'infanzia Ca' di VenturanoTeatro delle ombre: le parole della gentilezza20 novembre 2019ScuolaTutti i bambini delle 3 sezioni3-5 anniDrammatizzazione de " Le parole della gentilezza"Vita dignitosa, EducazioneScuola dell'infanzia Ca' di Ventura010 8362951
scuola infanzia Rodarino30 anni di dirittinovembre 2019scuolagruppi etrogenei0-6 anni (prima infanzia)conversazione con i bambini sul tema dell'educazione ambientale e sul diritto all'istruzione. lettura di un libro e di una poesia inerenti i temi trattati e realizzazione di piccoli elaborati esposti a scuolaCura, Educazione, Tutelascuolasirodari@comune.genova.it
Arciragazzi LiguriaIniziativa nell'ambito del progetto "la scuola, una piazza della città" (Comune di Genova, Bando 0/6 anni di contrasto alla povertà educativa), in collaborazione specifica con la Scuola d'Infanzia Emma Valle. L'attività è in rete con i progetti San Paolo Giovani "4G: Giovani in Gioco per la Governance a Genova" e San Paolo Beni Culturali "Book Trek" (Coop. Agorà), della cui partnership fa parte il Municipio Genova VII Ponente. L'attività, collegata ai diritti infanzia e adolescenza, è infine collegata al progetto ex 285/97 di Genova ACT (Azioni Cittadine e Territoriali) per l'infanzia e l'adolescenzaDIRITTI AI LIBRI21 novembre 2019 - h 14/16Ponente di Genovabambini e bambine frequentanti la scuola0-6 anni (prima infanzia)Pomeriggio di letture per bambine e bambini sui diritti, in occasione del 30nnale della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenzaEducazioneScuola Infanzia Emma Valle, Via Villini Negrone - Genova PràMaria Campagnoli - 3402543587
Comune di Genova - Direzione Politiche dell'istruzione per le nuove generazioniANUPI Educazione, Arcos srl, Arciragazzi Liguria - Coordinamento Regionale Ligure Arciragazzi, COOPSSE societàcooperativa sociale onlus, Forum del Terzo Settore Liguria, La Compagnia per le V.E.L.E., Mixura srl, Mignanego società cooperativa sociale onlus, S.A.B.A. società cooperativa sociale onlusLa scuola, una piazza della città01/03/ 2018 - 30/06/2019GenovaIl partenariato è composto da soggetti esperti nella gestione di servizi socioeducativi, nella promozione dei diritti dell’infanzia e nello sviluppo di attività formative. I partner operano su più municipi e assicurano al progetto la copertura territoriale dell'intera città. Accanto ai partner di terzo settore operano organizzazioni attive nei settori della ricerca e della comunicazione sociale.0-6 anni (prima infanzia)Il progetto è stato cofinanziato dall’ Impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro che attua programmi di contrasto alla povertà educativa. Nell'ambito del progetto La scuola, una piazza della città, sono state aperte al territorio alcune strutture e scuole dell’infanzia comunali in cui si realizzano: • laboratori rivolti ai genitori e ai bambini in orario extrascolastico • incontri con imprese giovanili innovative come occasione di crescita culturale • sportelli informativi per fornire consulenze e favorire il mutuo aiuto tra genitori • attività formative per insegnanti educatori e genitori • interventi di cura e manutenzione condivisa degli spazi che ospitano le attività progettuali Le attività si sviluppano in tempi e spazi in cui è più facile per grandi e piccini partecipare insieme, in particolare nel doposcuola, nei weekend e durante i periodi di chiusura estiva e festiva della scuola.Attuare i Diritti, Famiglia, EducazioneGenovaCristina Micali, 010 256505, cmicali@comune .genova.it

Su questo sito usiamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se sei d’accordo clicca “Abilita”